Come aumentare la visibilità online di un sito

Disporre di un sito internet al giorno d’oggi è fondamentale per il proprio business, ma non è sufficiente essere presenti sul web, occorre farsi conoscere.

Aumentare la visibilità online è possibile attraverso specifiche strategie, che miglioreranno la qualità del traffico e la possibilità di acquisire nuovi clienti online.  

In questa guida chiariremo qualche dubbio e spiegheremo i passaggi fondamentali per aumentare la visibilità di un sito online.

Come aumentare la visibilità online di un sito

Passaggi fondamentali per aumentare la visibilità online di un sito: da dove partire?

Esistono diverse strategie per poter riuscire ad aumentare la visibilità del proprio sito web sui motori di ricerca.

La prima è quella di lavorare sugli aspetti SEO e SEM.

La prima sigla  (Search Engine Optimization – SEO), riguarda le strategie atte a migliorare il posizionamento e la visibilità sui motori di ricerca in modo organico. Le strategie SEO sono utili per posizionare i siti internet sui motori di ricerca in modo permanente.  

La seconda (Search Engine Marketing – SEM), si riferisce a tutte quelle strategie di marketing di effetto immediato grazie all’acquisto di pubblicità e campagne pay-per-click.  

L’unione di queste due strategie permette di ottenere risultati concreti e veloci in poco tempo, aumentando le visite al proprio sito online e migliorando la posizione organica in modo esponenziale. Per mettere in atto queste strategie ci sono diverse strade che si possono percorre, singolarmente oppure in combinazione.

Lato Seo, è fondamentale trovare le giuste parole chiave per posizionarsi in alto sulle pagine di Google.

Un altro aspetto che aiuta molto la SEO è la velocità di caricamento di una pagina web. Utilizzare file multimediali va sicuramente molto bene, ma non bisogna però esagerare appesantendo il sito di questi elementi, in ogni caso è bene ottimizzarli per l’uso che se ne deve fare.

Condividere spesso contenuti interessanti per il nostro pubblico di riferimento ci farà apparire più familiari agli occhi dei possibili clienti.

I link in ingresso (detti backlink) sono un altro modo per ricevere visite, ed appartengono a quella strategia che viene definita come Link Building o Link Learning. 

In sostanza è possibile creare dei link che rimandino al proprio sito da altri siti che trattano lo stesso argomento. Essere condivisi da siti che hanno una certa notorietà e autorevolezza farà guadagnare di visibilità.

Per fare questo ovviamente ci deve essere alla base un buon lavoro di pubbliche relazioni, e quindi di collaborazioni con altre aziende o siti della stessa nicchia.

Come aumentare la visibilità online di un sito

Come aumentare la visibilità di un sito online: sitemap

Una Sitemap è una lista delle pagine contenute nel proprio sito web, queste aiutano i motori di ricerca a capire di cosa tratta e ad indicizzarlo meglio nelle ricerche.

La creazione di una sitemap può essere fatta attraverso alcuni semplici strumenti. Il modo più semplice è utilizzare gli strumenti forniti da Google che ci permettono di inviare la sitemap e far conoscere fin da subito il nostro sito a Google, tramite lo strumento gratuito Web Master Tool (ex Google Search Console).

Contenuti di qualità

Altra tecnica molto efficace è quella di scrivere contenuti di qualità. 

Quello che viene scritto non solo deve essere indicizzato correttamente per avere una buona ottimizzazione SEO, ma anche apportare valore all’utente finale, ovvero deve avere informazioni che possano essere in qualche modo utili ad una nicchia di persone.


In questa maniera si possono ottenere backlink da altri siti internet, condivisioni su social che di conseguenza portano maggior traffico sul proprio sito.

Un contenuto di qualità non solo deve essere ben scritto, ma anche facile da condividere, questo può avvenire infatti tramite dei bottoni presenti sulla maggior parte delle pagine web che rimandano alle pagine social.

Bisogna quindi attenersi a delle regole di SEO copywriting che danno le giuste indicazioni per scrivere correttamente, secondo una forma, uno stile e un contenuto ben preciso. A tutto questo vanno poi aggiunte delle regole di persuasione per aiutare il lettore a compiere determinate azioni.

Passaggi fondamentali per aumentare la visibilità online di un sito: strategia SEM

La strategia SEM (Search Engine Marketing), racchiude tutte le attività che prevedono l’acquisto di annunci sponsorizzati sui motori di ricerca, pubblicizzati attraverso delle campagne specifiche.

A differenza della SEO, che richiede dei tempi di attesa molto più lunghi, tramite il SEM, pagando, possiamo far apparire i nostri annunci direttamente fra i primi risultati del motore di ricerca e quindi apparire per primi nei risultati di ricerca.

La strategia SEM, permette di raggiungere dei risultati in maniera molto più rapida e istantanea. Per validare in modo rapido un’idea e verificarne le potenzialità e successivamente scalarla, sarà più utile affidarsi al SEM rispetto alla SEO.

Ovviamente per riuscire ad ottenere dei risultati in modo così rapido, si devono considerare i costi da spendere fin da subito, che differiscono dalla SEO. 

Per fare campagne pubblicitarie su Google, bisogna ricordarsi che si paga ogni volta che un utente fa click su un nostro annuncio sponsorizzato. 

Nel momento in cui il settore è competitivo, i costi per ogni click possono essere alti (arrivando a costare anche 5-8€ a click).

I due canali principali che si utilizzano per fare pubblicità sono Google Ads e Facebook Ads.

Non sono strumenti facili, infatti per partire nel modo giusto è consigliato avvicinarsi a degli specialisti che sappiano indicarti la strada e la strategia migliore da usare per il tuo business.<

Se hai bisogno di una consulenza per migliorare la tua visibilità online, puoi affidarti a noi di Bitmetrica e richiedere tua consulenza personalizzata per aumentare la visibilità del tuo sito internet.

freccia destra
Menu