Come fare pubblicità su internet: scopri il metodo migliore

Quali sono i principali metodi con cui fare pubblicità su internet in modo facile ma redditizia?

A differenza di quanto si possa credere, non sarà necessario l’investimento di grandi somme di denaro per fare pubblicità su internet. Almeno per i primi tempi, basteranno degli interventi mirati e, con il crescere della propria popolarità sul Web, solo successivamente si potrà anche decidere di aumentare i propri investimenti per raggiungere sempre più persone.

Perché fare pubblicità online?

Prima di conoscere quali siano effettivamente le alternative per fare pubblicità online, è comunque importante comprendere perché questo sistema possa rappresentare un’occasione da sfruttare.

Il motivo principale è il fatto che Internet consente di raggiungere un numero di persone esponenzialmente più elevato rispetto ai mezzi di pubblicità tradizionali, soprattutto, fare pubblicità online ha costi più contenuti e può generare ritorno in termini di visibilità e guadagno economico.

Questo vuol dire che qualunque sia l’attività che va pubblicizzata su internet, si diffonde a macchia d’olio e si possono raggiungere utenti mi misura maggiore di quanto si possa fare offline. 

Vediamo insieme alcuni metodi per fare pubblicità online.

Google Ads: la pubblicità sui motori di ricerca

Google Ads è la piattaforma che permette ad aziende private di inserire i propri annunci su Google. Tali annunci verranno inseriti nella SERP (la pagina che contiene i risultati di ricerca)

come fare pubblicità su internet

Grazie ad una funzionalità chiamata Display Advertising, è anche possibile far comparire i propri annunci su siti web in modo da poter mostrare il proprio prodotto per raggiungere quante più persone possibili.

Google Ads, presenta tre metodi diversi di servizi pubblicitari, operanti in maniera differente.
Vediamoli brevemente nel dettaglio.

Google Search: questo servizio consente di far comparire gli annunci all’interno della SERP in base ad una ricerca effettuata dall’utente.

Sarà sicuramente capitato a tutti di cercare qualcosa su Google e notare che i primi risultati a pagamento si presentano come annunci contenenti parole simili o addirittura uguali.

Perché il metodo risulti efficace, l’inserzionista deve fare un buon utilizzo delle keyword quando queste ultime risultino collegate ai risultati di ricerca.

Google Shopping: questo metodo è invece pensato per chi desidera vendere i propri prodotti online e garantisce una sorta di espositore agli inserzionisti. Rappresenta un po’ il tentativo di Google di contrastare il dominio di Amazon garantendo benefici sia a chi sta cercando un determinato prodotto sia a chi lo sta, effettivamente, vendendo.

Google Display: Gli annunci degli inserzionisti compaiono sui siti che sono coinvolti nel sistema di pubblicità del celebre motore di ricerca. Google garantisce la possibilità, agli inserzionisti, di decidere il target di riferimento per il proprio prodotto in modo da poter effettuare campagne pubblicitarie mirate. In genere, questa tipologia di servizio viene scelta per garantire pubblicità attorno al proprio brand e rimanere fortemente visibili in Internet.

Se anche tu vuoi sapere qual è il miglior metodo di per fare pubblicità su internet, affidati a noi di Bitmetrica.

Richiedi un preventivo gratuito.

freccia destra
Menu