Come vendere online? scopri tutte le strategie valide

L’e-commerce negli ultimi mesi è diventato un’attività in crescita esponenziale a causa della recente pandemia che ha colpito la comunità mondiale.

Quando si decide di cominciare a vendere online ci sono molti fattori che vanno presi in considerazione. 

Innanzitutto, bisogna decidere cosa vendere e con quale modalità farlo, bisogna individuare il proprio target di riferimento, cioè identificare il pubblico a cui ti stai rivolgendo e a cui potrebbe interessare acquistare il tuo prodotto.

Come vendere online: strategie e tecniche da conoscere prima di cominciare

Se vendere online aiuta ad abbattere molti costi che invece sono imprescindibili nel momento in cui hai un negozio fisico, avere un e-commerce comporta l’abbattimento di questi costi e lo svolgimento di attività online di facile gestire, sicuramente una scelta strategica da prendere in considerazione per molte realtà.

come vendere online

La piattaforma e-commerce

Molte sono le cose da fare quando si apre un e-commerce. Innanzitutto, è importante scegliere una piattaforma adatta su cui ospitare i contenuti. Anche se la scelta migliore in una prospettiva futura sarebbe creare da zero il proprio e-commerce, ma se non sei uno sviluppatore, questo passaggio potrebbe essere lungo, difficile e piuttosto costoso.

Detto questo sono molte le piattaforme disponibili come Shopify, Woocommerce, Magento o Prestashop.

Ce ne sono molte altre ma quelle elencate sono le maggiormente diffuse.

Il posizionamento SEO sui motori di ricerca

Quando crei un e-commerce una delle cose a cui devi prestare attenzione, è che la struttura e i contenuti siano scritti in ottica SEO.

La SEO (Search Engine Optimization) consiste appunto nell’ottimizzazione dei contenuti in modo tale che Google comprenda perfettamente cosa viene venduto tramite la piattaforma e questo consente di comparire nei risultati di ricerca quando gli utenti stanno cercando qualcosa di simili o esattamente quello che proponi sul tuo sito.

Come vendere online? la link building come generazione di link

Fare link building è un’attività costosa ma fondamentale.

Ma cosa vuol dire fare link building? questa attività consiste nel far ospitare su altri siti, (più sono autorevoli e meglio è) dei link in entrata al nostro sito. Questo consente di aumentare l’autorevolezza agli occhi di Google.

La link building permette cioè di diventare un sito affidabile che può essere premiato comparendo tra le prime ricerche online. Questa tecnica consentirà di portare più traffico sul sito. Utenti che con il tempo possono essere convertiti in clienti. Ma al tempo stesso è una strategia che consente di monetizzare online.

Pubblicità sul motore di ricerca: Google Ads

come vendere online

Fare pubblicità online di un sito o di prodotti specifici è difficile ma soprattutto costoso, ma con una buona strategia questo ti permetterà di portare traffico qualificato sul tuo e-commerce e ricevere fin da subito le prime vendite..

Creare una campagna pubblicitaria su Google Ads con una strategia ottimale e performante non è per niente semplice, ma non ti preoccupare, in questo caso affidarsi ad un buon web marketer potrebbe essere la soluzione giusta.

I Social Network come opportunità di vendita online

I social come Facebook, Instagram e Twitter sono ormai diventati importantissimi per chiunque abbia un’attività online.

Comunicare il proprio brand e creare engagement con i propri utenti permette di fidelizzarli e farli tornare successivamente sul sito ad acquistare. Tramite i social si possono fare attività pubblicitarie targettizzate agli utenti già interessati ma se ne possono anche cercare di nuovi tramite tecniche di profilazione, che permettono di individuare la domanda latente rispetto ai prodotti che vengono venduti. 

Ogni azienda di grande o piccola dimensione non può prescindere dalla figura del Social Media Manager, una persona che sappia cioè gestire la reputazione online del brand.

Altri modi per vendere online

L’e-commerce però non è l’unica maniera per vendere online. È possibile diventare rivenditore utilizzando piattaforme e-commerce già molto solide ed estremamente conosciute, come Amazon o Ebay. 

Su questi siti è possibile aprire degli store a tutti gli effetti utilizzando gli strumenti messi a disposizione da queste piattaforme, pagando delle percentuali sulle vendite effettuate. 

Questa strategia potrebbe essere adatta a coloro che hanno un basso budget e che non hanno la possibilità di gestire interamente una piattaforma.

È chiaro come per vendere online servano molte competenze e di diversa natura. Ma non disperare, online ci sono molti professionisti e web agency che offrono tutte le competenze necessarie per vendere online con successo.

Noi di Bitmetrica, siamo una web agency che da anni opera online e che ha sperimentato ogni soluzione possibile per vendere online. Affidati a noi per impostare la tua strategia digitale.

Richiedi un preventivo senza impegno.

banner freccia
Menu